PERSONALE Tecnico Amministrativo PTA: Richiesta di autorizzazione allo svolgimento di incarico retribuito ai sensi dell'art. 53 D. Lgs 165/2001 come modificato dalla legge 190/2012

La compilazione del modulo prevede l'inserimento di dati in tutte le sezioni, salvo diverse indicazioni. Prima di passare da una sezione alla successiva si deve sempre cliccare su Salva e prosegui

Una volta completata la compilazione, sarà possibile visualizzare e stampare un riepilogo dei dati inseriti.

Successivamente, la richiesta andrà sottoscritta o con firma autografa o con firma digitale.

Si ricorda che la procedura di autorizzazione è subordinata al visto del proprio responsabile. A tal fine, dopo la sottoscrizione della richiesta, sarà presentata una schermata per la richiesta del visto: il richiedente, sarà chiamato a indicare l'indirizzo di posta elettronica ordinaria del proprio responsabile nell'apposito campo "Responsabile".

È responsabilità del richiedente:

  1. individuare correttamente il proprio Responsabile;
  2. digitare correttamente un suo indirizzo di posta elettronica di abituale consultazione;
  3. assicurarsi che il proprio Responsabile rilasci "l'autorizzazione" che va intesa come visto del responsabile (l'autorizzazione a svolgere l'incarico verrà eventualmente rilasciata solo dopo la finalizzazione della presente form);
  4. rientrare in questa piattaforma e presentare la richiesta "autorizzata" (o, in altre parole, vistata) all'Ateneo, finalizzando la presente form (la richiesta è presentata nel momento in cui viene protocollata) come specificato di seguito.

Una volta rilasciata l'autorizzazione-visto del proprio responsabile, il richiedente riceverà una comunicazione che lo inviterà a finalizzare la richiesta, inoltrandola a protocollo. 

Solo una volta confermata definitivamente la propria richiesta con l'inoltro al protocollo, il sistema invierà due comunicazioni all'indirizzo email istituzionale indicato nella presente form:

  1. notifica di avvenuto inoltro della domanda
  2. comunicazione contenente il numero di registrazione al protocollo della domanda inviata.

Può essere che tutte le comunicazioni di questa piattaforma vengano filtrate dal proprio gestore della posta o che confluiscano nella casella dello spam.  

Si precisa che l'indicazione "Autorizzazione concessa" si riferisce esclusivamente al visto apposto dal soggetto individuato come Responsabile. Sì ricorda che l'autorizzazione a svolgere l'incarico, ove accordata dalla struttura competente, verrà notificata tramite mail all'indirizzo mail istituzionale del richiedente

In caso il richiedente voglia sottoscrivere la propria richiesta di autorizzazione con firma autografa prepari i seguenti documenti (NB: nella fase finale, in caso di sottoscrizione autografa, va caricato anche il pdf scansionato di TUTTA la richiesta con la firma autografa):

  1.  scansione fronte del proprio documento identificativo (es. Carta d'Identità);
  2.  scansione retro del proprio documento identificativo (es. Carta d'Identità)

N.B. La richiesta di autorizzazione VISTATA, protocollata in automatico, deve pervenire alla Direzione sviluppo organizzativo e gestione del personale almeno 30 giorni prima dell’inizio dell’incarico. SI RICORDA CHE LA DATA UFFICIALE DI RICEZIONE È LA DATA DI PROTOCOLLO.

STRUTTURA COMPETENTE è la Direzione sviluppo organizzativo e gestione del personale